Il Nobel per la Chimica 2020 va alle scienziate Charpentier-Doudna

È arrivata una bellissima notizia.

Alla francese Emmanuelle Charpentier e alla statunitense Jennifer Doudna oggi è stato assegnato dalla Royal Swedish Academy of Sciences il premio Nobel 2020 della chimica.

Le due scienziate hanno avuto il merito di sviluppare CRISPR/Cas9, una tecnologia che ha profondamente modificato il modus operandi dei laboratori di medicina e biologia consentendo di modificare con una precisione estremamente elevata il DNA di animali, piante e microorganismi.

CRISPR/Cas9 è stata una delle protagoniste della mostra “DNA Arte della Vita”, allestita al museo Diocesano di Vicenza e conclusasi domenica 4 ottobre con il concerto “Vibrazioni Sonore”.

Nei laboratori dell’Istituto B.I.R.D. si fa uso del CRISPR/Cas9 per la ricerca genetica. Anche per questo motivo e a nome dei malati rari alle due splendide scienziate va il nostro più sentito ringraziamento.

Scritto da

buy christian louboutin outlet uk at uk, and fashion clothing from Abercrombie Outlet uk, winter coats from moncler jackets, best down jackets is canada goose toronto