RICERCA SCIENTIFICA

Ricerca sulla Sindrome di Prader Willi

Establishment af an in vitro model of muscle cell derived fibroblasts to study dysregulation of translational capacity in PWS syndrome.

Maggiori informazioni sulla Sindrome di Prader Willi.

 

“Acquisizione di strumentazioni per la produzione di microarray/micro-chip ad alta densità di informazione per l’ identificazione di marker biologici”

Il progetto “Acquisizione di strumentazioni per la produzione di microarray/micro-chip ad alta densità di informazione per l’ identificazione di marker biologici” diretto dalla Dr Fortunati è stato ammesso al finanziamento con inizio il 9-2-2011.

L’ intervento sarà realizzato avvalendosi dei finanziamenti POR obiettivo competitività regionale e occupazione Parte FESR”Fondo Europeo di sviluppo regionale “2007-2013”, Asse 1, Azione 1.1.1.
POR FESR 2007-2013 Azione 1.1.1 “Supporto ad attività di ricerca, processi e reti di innovazione e alla creazione di imprese in settori a elevato contenuto tecnologico”. Bando 2009.
Il progetto si propone la produzione di microarray proteici e micro-chip. In particolare vogliamo applicare i microarray alla identificazione di marker biologici attraverso l’utilizzo di informazioni derivanti dal genoma e/o proteoma dei pazienti. Tali informazioni integrate da analisi bioinformatiche avanzate può condurci alla identificazione di molecole che una volta immobilizzate su superfici miniaturizzate (chip) potranno essere utilizzate per scopi clinici.

Targa Veneto Innovazione

Aggiornamento

Il progetto “Acquisizione di strumentazioni per la produzione di microarray/micro-chip ad alta densità di informazione per l’ identificazione di marker biologici” si è concluso in data 9-2-2013.
L’ intervento è stato realizzato avvalendosi dei finanziamenti Por obiettivo competitività regionale e occupazione Parte FESR”Fondo Europeo di sviluppo regionale “2007-2013”, Asse 1, Azione 1.1.1.
POR FESR 2007-2013 Azione 1.1.1 “Supporto ad attività di ricerca, processi e reti di innovazione e alla creazione di imprese in settori a elevato contenuto tecnologico”. Bando 2009.
Il progetto ci ha consentito di acquisire strumentazioni all’avanguardia per l’identificazione di marker biologici nelle malattie multifattoriali, nello sviluppo e nella produzione di microarray proteici attraverso l’utilizzo di informazioni derivanti dall’analisi del genoma e/o proteoma dei pazienti. Grazie in particolare all’impegno e alle intuizioni della Dott.ssa Daniela Segat e al team di ricerca, è stato possibile raggiungere un risultato veramente significativo sulla Fibromatosi Desmoide che ha messo in luce nuovi meccanismi patologici di questa malattia invalidante, e ha portato all’identificazione del  nuovo fattore GSK3β come potenziale marcatore per la fibromatosi desmoide. I risultati ottenuti sono stati pubblicati (Meneghello C, Ousghir B, Rastrelli M, Anesi L, Sommariva A, Montesco MC, Rossi CR, Hladnik U, Segat D. Nuclear GSK-3β segregation in desmoid-type fibromatosis. 2013, Histopathology) .

buy christian louboutin outlet uk at uk, and fashion clothing from Abercrombie Outlet uk, winter coats from moncler jackets, best down jackets is canada goose toronto